Mussomeli Castello Manfredonico

All’interno delle sale del Castello Manfredonico di Mussomeli è esposta fino al 06 ottobre la produzione artistica di Mario Termini, artista ennese, di formazione classica, molto conosciuto e affermato nel panorama artistico nazionale ed internazionale.  “La donna, un libro d’arte” è la mostra di scultura realizzata dalle associazioni Fidapa e Collettivo Semplicittà, che l’artista ha voluto […]

PINA ANGEMI COSÌ SCRIVE DOPO AVER VISTO LA MIA PERSONALE.

Un dialogo d’amore. Ecco: se dovessi esprimere ciò che provo alla vista delle tue opere, caro amico, non potrei parlare altro che di “atopia”, Socrate utilizzò questa espressione, vuol dire che: quando parliamo delle cose d’amore dobbiamo necessariamente andare fuori dal luogo dell’io, fuori dal luogo della ragione. Le forme che tu hai plasmato attraverso […]

“Artista bizantino…

“Artista bizantino, produttore di Icone non nella sintesi formale, s’intende, ma nell’insieme dei significati che l’opera sottende. Lui, l’Altro, la manifestazione per mezzo dell’angelo, la materia, la donna: di creta, di bronzo, di radica o di tronco, sintesi dinamica e ieratica che si stacca dalla fisicità degli oggetti, si torce, si eleva, cerca spazio nell’aria […]

Vittorio mi scrive

“Gli amici veri sono come i grandi alberi nel bosco. Crescono impercettibilmente nel tempo, parlano ed ascoltano solo nel vento. Conosco Mario Termini da quando avevo undici anni, dalla prima media; era il mio professore di Educazione Artistica. Più tardi, nell’adolescenza è stato mio maestro d’arte. Ancora più tardi nell’età matura, mio mentore. Tutte le […]

Lo scopo alchemico della lumaca. Mario Termini scultore (2013-2019)

La produzione artistica di Mario Termini è primariamente scultorea. In questa sede sono presentate le opere che egli ha prodotto negli ultimi cinque anni, la qual cosa le rende omogenee per lingua, materia e tecnica. Non siate indotti a pensare per questo che si tratti di un nucleo modulare e ripetuto; per molteplici ragioni esso […]

NIGREDO

Legno, terra, acqua, fuoco, metallo, aria. Mario Termini procede nel fare artistico come alchimista nella sua nigredo di regolo e compasso, volutamente inesatta come inesatta è la storia degli uomini nel trapassare da una vita all’altra, di madre in figlio, dalla casa paterna all’esilio. La donna incarna la metafisica del necessario nella potenzialità del “traguardo” […]

DENTRO IL CERCHIO

In principio sono le categorie primarie oppositive, germinali, che proliferano in altrettanti conflitti creativi: la coppia antagonista aperto/chiuso, dentro/fuori, pieno/vuoto è qui tradotta in immagine di sintesi come figura/spazio, dove la figura è compenetrata dallo spazio, ricomponendo l’originaria dialettica in termini dinamici, quale vuoto agito dal pieno. Il vuoto, l’aperto, lo spazio fornisce all’immagine la […]

Termini o la poetica ‘irrealtà’ del simbolo

La memoria si identifica con un tempo orizzontale che contiene nella sua dimensione passato, presente e futuro, nonché l’ignoto e il conosciuto. Se è così, essa contiene pure la misura dell’esistenza. Da questo punto di vista va osservato che il desiderio di rivelazione ed estensione delle facoltà espressive  oggi, come in passato,  caratterizza il lavoro […]

Il fuoco di Prometeo

Disvelare il mistero   Viviamo in un’epoca in cui dilaga un’insopportabile sovrabbondanza di parole e di cose. Per restare nel campo dell’arte, quante sono le opere che nonostante una certa bellezza finiscono col diventare noiose e prive di qualsiasi appeal? Chiese, palazzi, case private, musei sono pieni di quadri, disegni, sculture, che di là del […]

L’AMBONE BRONZEO

Da quando l’uomo ha cominciato a eseguire con abilità tecnica e vivace fantasia manufatti singolari per decorazione e pregio vi ha assegnato agli esemplari più belli una destinazione cultuale, consapevole che solo alla Divinità, fonte della sua esistenza e sostegno nelle sue necessità, si dovevano dedicare le cose più preziose. Che d’allora l’Arte non ha […]